Gianni Nappa e associazione artperformingfestival Napoli presentano:

art self energy

mostra d’apertura

artperformingfestival IV edizione

arti visive e performative

Pad. 32 Forte Marghera

27 aprile inaugurazione

mostra dal 27 aprile al 6 maggio

performance live 28/29 aprile – 4/5 maggio

pre-apertura padiglioni Biennale di Venezia 6 maggio – apertura 10 maggio

 

 

L’arte è incontro, è una fusione di energie che trovano il fulcro nell’azione del fare, nel momento dell’azione dell’artista, nella visione di un contributo all’umanità, che sappia essere forza di cambiamento per la società. La possibilità di un luogo storico del fare, la “Sezione Officine” . La sezione Officine Forte Marghera si propone con una nuova veste artistica per il territorio, nel suo interno troviamo gli atelier di 5 artisti: Vincenzo Eulisse, Maurizio Bucca, Roberto Cannata, Ivana Galli, Rita Pierangelo.

Un mondo artistico, una vera officina creativa che oltre a questi atelier, offre spazi per workshop, laboratori condivisi, e nel suggestivo e ampio spazio espositivo, la possibilità di organizzare mostre. L’intento è quello di creare un centro d’arte dove ci possa essere interazione e condivisione tra artisti e amanti dell’arte.

Il curatore Gianni Nappa presenta art self energy

Il Forte Marghera che ospita un padiglione della Biennale alle spalle dello spazio.

Una scelta curatoriale che selezionerà le forme d’arte che nel solco dell’artperformingfestival sappiano interpretare l’attualità della ricerca e le consolidate strade del figurativo, così come la fotografia e la video arte.

 Padiglione della Biennale al Forte Marghera, il 6 maggio pre inaugurazione alla vecchia polveriera austriaca con la personale di Ludovica Carbotta e 3 mostre indipendenti, compresa questa; afflusso turistico di grande livello, una bella occasione per presentare il meglio che c’è in giro.

Comunicazione a cura dello spazio e del curatore.

artisti già selezionati per la mostra di Venezia a maggio:

sperimentazioni visive e sound: Pantaleo Musarò, Antonio Mastrogiacomo, Rino Petrozziello e Renata Petti, Oring Art Studio (Michela Alfe’ e Mauro Caccavale) 

artisti e materie : Ma Rio Cit Ro, Gino Quinto, Paola Lambitelli

fotografia e ricerca: Franco G. Livera,  Franca Lanni, Salvatore Pastore, Mina D’Elia, Ginny Sykes

performance d’arte: Massimiliano Manieri, Veronica Idaver, Giulia Scognamillo, Silvia Morandi

Pittura e ricerca: Stelvio Gambardella, Lucio DDTArt, Emiliano Aiello