Programma IV edizione artperformingfestival 2019
Native Digital Generation Il mondo che verrà
27 aprile, 10 maggio 2019
Padiglione 51, Forte Marghera
Art Self Energy
artisti selezionati
Pantaleo Musarò, Franco G. Livera, Mario Citro, Mina D’Elia, Veronica Idaver, Giulia Scognamillo, Emilio D’Elia , Ginny Sykes, Antonio Mastrogiacomo, Franca Lanni, Renata Petti, Stelvio Gambardella, Lucio DDTArt, Gino Quinto, Oring art Studio, Salvatore Pastore, Pinella Palmisano, Ruggero D’Autilia, Emiliano Aiello, Paola Lambitelli

L’arte è incontro, è una fusione di energie che trovano il fulcro nell’azione del fare, nel momento dell’azione dell’artista, nella visione di un contributo all’umanità, che sappia essere forza di cambiamento per la società. Incontro con le migliaia di turisti che visitano il Forte Marghera. Nella sperimentazione dei materiali e dei linguaggi, nell’interazione tra i generi, e l’aspetto introspettivo delle performance, nella ricerca costante di un sé da ricercare e riconoscere in una società che rigetta le libere espressioni. Il festival alla sua quarta edizione approda nel Forte Napoleonico al padiglione 51 per concessione della Fondazione Forte Marghera. In collaborazione con Sezione Officine. Evento internazionale inserito nel programma dell’artperformingfestival che ha voluto abbracciare tutta Italia con eventi calendarizzati da aprile a settembre.

Lo spazio è autogestito dagli artisti e la rassegna si configura come avvenimento di rilievo per il mese di aprile e maggio, entrando nel cartellone della Fondazione  ed inserito con altri progetti di grande rilievo artistico come quelli della Biennale.

Il Forte Marghera ospita un padiglione della Biennale e tre dei Musei Civici di Venezia.

Le forme d’arte della scelta del curatore,  nel solco dell’artperformingfestival e che sappiano interpretare l’attualità della ricerca e le consolidate strade del figurativo, così come la fotografia e la video arte.

 








Napoli

 

20 luglio – 14 agosto 2019

partner: Global Making Art Network (Corea del Sud) –  Shazar Gallery – Fornace Falcone

Il festival alla sua quarta edizione a Napoli, con la sua consolidata formula di mostre in spazi pubblici e privati, propone quindici giorni di performances d’arte contemporanea presentando anche artisti della scena internazionale delle arti visive.
 
Nelle tre edizioni precedenti il format ha visto la partecipazione di oltre duecento artisti provenienti dai circuiti nazionali e internazionali delle arti visive e della performance e ha costruito rapporti con il circuito internazionale di curatori ed artisti, di festival e rassegne legate alla performance.
 
Da tre anni è presente come proposta indipendente, con la volontà di scegliere gli artisti in base all’ attualità dei linguaggi e le sperimentazioni, che conducono a una migliore comprensione del mondo che verrà.
 
Questa quarta edizione, sulla scia della terza del 2018 in Salento (Puglia), si concentra sulle sperimentazioni dell’arte visiva volte al miglioramento della qualità della vita e nel solco di un’economia solidale. L’azione performativa diventa megafono delle criticità della società attuale e propone la condivisione con gli spettatori in un’interazione inconsapevole.
 
artperformingfestival© 2019 è stato presente a marzo a Benevento nel Palazzo De Cillis per le Giornate FAI di Primavera a cura di Giuliana Ippolito e Gianni Nappa, a maggio con la mostra “Art Self Energy” nello spazio del Padiglione 32 a Forte Marghera (Ve), a giugno/luglio a palazzo Di Lorenzo, Galatina (Le). La mostra di Napoli al Pan Palazzo delle Arti di via dei Mille presenterà la relazione della tradizione con le materie e l’innovazione delle sperimentazioni video e digitali.
 
artperformingfestival© in giugno sarà in partnership con Global Making Art Network in Corea del Sud invitato dal Presidente Gim Gwang Cheol per l’evento 2019 Global Art Together ‘ FACE TO FACE ‘ GWANGU . KOREA
 
………………………………………………….English

The festival at its fourth edition in Naples, with its consolidated formula of exhibitions in public and private spaces, proposes fifteen days of contemporary art performances also presenting artists from the international visual arts scene. In the three previous editions, the format saw the participation of over two hundred artists from the national and international circuits of visual arts and performance and built relationships with the international circuit of curators and artists, festivals and performances related to performance. For three years he has been present as an independent proposal, with the desire to choose artists based on the actuality of languages ​​and experiments, which lead to a better understanding of the world to come. This fourth edition, in the wake of the third of 2018 in Salento (Puglia), focuses on the experiments of visual art aimed at improving the quality of life and in the wake of a solidarity economy. Performative action becomes a megaphone of the critical aspects of today’s society and proposes sharing with the spectators in an unconscious interaction. artperformingfestival © 2019 was present in March in Benevento in the Palazzo De Cillis for the FAI Spring Days curated by Giuliana Ippolito and Gianni Nappa, in May with the “Art Self Energy” exhibition in the Officine Section in Forte Marghera (Ve), in June / July at Palazzo Di Lorenzo, Galatina (Le). The Naples exhibition at the Pan Palazzo delle Arti in Via dei Mille will present the relationship of tradition with the materials and innovation of video and digital experiments. artperformingfestival © in June will be in partnership with Global Making Art Network in South Korea invited by President Gim Gwang Cheol for the 2019 Global Art Together event ‘FACE TO FACE’ GWANGU. KOREA

Lo spazio istituzionale del Pan

artisti selezionati:

Pantaleo Musarò, Franco G. Livera, Renata Petti e Rino Petrozziello, Gino Quinto, Meri Tancredi, Piero Chiariello, Iolanda Di Bonaventura, Giovanni Battimiello, Raffaele Falcone, Salvatore Pastore, Ezia Mitolo, Hiro Aisu, Lucio DDTArt, Antonio Mastrogiacomo

presenterà la mostra di arte visiva e le performances del cartellone del festival, la sezione di video arte dal 3 al 6 agosto, uno spazio conferenze e presentazioni, il giardino esterno per buffet.

Altri  spazi privati in città presenteranno mostre di arte visiva e performances.

Wespace Gallery – Vico Vasto a Chiaia –  23 Luglio al 3 agosto

Installazione performativa di Re:Merda e Rose Sélavy

#artperformingfestival IV edizione coming soon: artisti invitati (da confermare) performance festival:
performance: Salvatore Donatiello, (Napoli, Italia), Veronica Idaver, (Lecce, Italia), Jatun Risba, (Slovenia), Massimiliano Manieri, (Salento, Italia), Silvia Morandi (Bolzano, Italia), Giulia Scognamillo (Napoli, Italia), Antonella Pagnotta (Salerno, Italia), Ina Ripari (Prato), Paola Marzano (Roma – Italia), Helen Spackman (GB/Ita), Mina Mina D’Elia (Italia), Massimiliano Mirabella (Napoli, Italia), Ezia Mitolo (Taranto, Italia), Carmela Cosco & Alberto Ceresoli (Catanzaro – Bergamo, Italia), Sara Simeoni (Berlino), Monica Marioni (Milano)

CALENDARIO FESTIVAL PERFORMANCE 2019

Calendario provvisorio festival della performance di Napoli
dal 20 luglio al 02 agosto al Pan

Gli artisti mi confermino le date, grazie

Data Artista/titolo ora luogo
Sabato 20 luglio Massimiliano Manieri/ Kontrolle Macht Frei 19,00/20,00 Pan
Domenica 21 luglio Paola Marzano 11,00/12,00 Pan
Domenica 21 luglio Bibiana La Rovere 17,00/18,00 Pan
Lunedì 22 luglio Massimiliano Mirabella 11,00/12,00 Pan
Lunedì 22 luglio Ezia Mitolo 17,00/18,00 Pan
Mercoledì 24 luglio Veronica Idaver 11,00/12,00 Pan
Mercoledì 24 luglio Antonella Pagnotta 17,00/18,00 Pan
Giovedì 25 luglio Fiormario Cilvini 11,00/12,00 Pan
Giovedì 25 luglio Monica Marioni 17,00/18,00 Pan
Venerdì 26 luglio Sara Simeoni 11,00/12,00 Pan
Venerdì 26 luglio Salvatore Donatiello 17,00/18,00 Pan
Sabato 27 luglio Jatun Risba 11,30/12,30 Pan
Sabato 27 luglio Carmela Cosco Alberto Ceresoli (in def.) 17,00/18,00 Pan
Domenica 28 luglio Giulia Scognamillo 11,00/12,00 Pan
Domenica 28 luglio 17,00/18,00 Pan Silvia Morandi (da conf.)
Lunedì 29 luglio Mina D’Elia11,00/12,00
Lunedì 29 luglio Helen Spackman 17,00/18,00 Pan
Mercoledì 31 luglio Ina Ripari 11,00/12,00 Pan
Mercoledì 31 luglio Pantaleo Musarò 17,00/18,00 Pan
Venerdì 2 agosto Salvatore Donatiello 11,00/12,00 Pan